Corso per Formatori Vocazionali 2016

Dal 17 febbraio al 1 giugno 2016 a Roma, presso l’Università Pontificia Salesiana si terrà la 31a edizione del Corso Vocazionali di Vita Consacrata, un corso che vede l’impegno congiunto dei formatori consacrati, dei formatori del clero diocesano e delle nuove forme di vita consacrata, in una unica sinergia di riflessione e di metodologia pedagogica. Una formazione, quindi, centrata su Cristo, consacrato del Padre e Buon Pastore, in linea con il cammino della Chiesa, che vuole portare avanti la sua missione con una particolare attenzione agli animatori pastorali, che operano sullo stesso territorio.

1               Il Corso si svolgerà a Roma presso l’Università Salesiana dal 17 febbraio al 1 giugno del 2016.

2               Le preiscrizioni dovranno pervenire al più presto per consentire all’Ateneo di rispondere nei giusti termini di tempo.

3               Saranno vagliate le domande per garantire alcuni criteri che l’Ateneo ritiene importanti per la buona riuscita del Corso:

  • che il candidato abbia al suo attivo sufficiente esperienza come formatore iniziale;
  • che sia in possesso di sufficiente conoscenza della lingua italiana;
  • che ci sia, inoltre, un dosaggio equilibrato tra maschile e femminile; nella rappresentanza di tutti i continenti; nella varietà più ampia possibile di ministeri ordinati diocesani e carismi consacrati.

4               Allegati alla domanda occorre presentare i seguenti documenti:

  • lettera del Superiore, che attesti per il candidato l’autorizzazione alla frequenza, l’idoneità e la disponibilità a garantirne la partecipazione incondizionata a tutti gli impegni del Corso;
  • la consegna del tagliando allegato al dépliant (“richiesta di iscrizione al Corso Formatori”) debitamente compilato e corredato di una foto.

Successivamente ai Superiori verrà comunicata l’accettazione dei Candidati presentati e sarà richiesta la definizione dell’iscrizione, con l’invio della “scheda dei dati personali” (fornito dalla Direzione del Corso) e il versamento delle tasse e contributi.

5               Se fosse necessario avviare le pratiche per il permesso di soggiorno, venga fatto quanto prima.

6               Per il permesso di soggiorno in Italia basta fare la richiesta  di ingresso per motivi religiosi. L’Ateneo potrà eventualmente fornire il certificato di iscrizione al Corso. Per la permanenza in Italia occorre indicare il recapito presso una comunità che ospita e assicura il vitto, l’alloggio e la copertura di eventuali spese mediche.

7               In caso di sospensione della matricola o del ritiro dal Corso prima del termine indicato, non è  prevista la devoluzione della quota di iscrizione.

Costi e Pagamento:

Tassa di iscrizione: Euro 700,00

Settimana di Convivenza ed altre esperienze significative del Corso: Euro 900,00

TOTALE  Euro 1.600,00

 

Il pagamento dovrà avvenire a mezzo bonifico bancario intestato a:

Pontificio Ateneo Salesiano

Piazza Ateneo Salesiano, 1

00139 ROMA

Sul conto corrente presso la Banca Popolare di Sondrio Agenzia 19 Piazza Filattiera 24 – 00139 Roma

IBAN= IT58 P056 9603 2190 0000 5974 X45

BIC-SWIFT= POSOIT22

Si raccomanda di indicare nella causale: “Iscrizione al corso formatori 2016 e il nome e cognome della persona che si iscrive” e di inviare copia della ricevuta a Don Roggia B. – p.za Ateneo Salesiano, 1 – 00139 ROMA.

Se si desidera pagare in contanti è possibile farlo contattando la segreteria o il direttore del Corso, Don Beppe Roggia.

 

Scarica la scheda di iscrizione del corso (Word)